Ginnastica Ritmica. Ottimo risultato a Fabriano per la Fortebraccio Perugia. L’unica società umbra presente al Campionato nazionale di serie B conquista il 3° gradino del podio.

Mercoledi, 5 Febbraio 2020

Si riaccendono i riflettori sul Campionato nazionale di serie B di ginnastica ritmica. Anche quest’anno la società perugina Braccio Fortebraccio è la sola a rappresentare l’Umbria in questa prestigiosa vetrina e ha debuttato alla grande conquistando meritatamente la medaglia di bronzo.

A Fabriano il palcoscenico che ha ospitato questa 1^ prova: proprio dalla cittadina marchigiana è partito con rinnovato entusiasmo e interesse il Campionato a squadre 2020, in omaggio alla società padrona di casa, la Ginnastica Fabriano, campionessa 2019 di serie A1 (oltre al campionato di serie B, si sono disputate anche le prime giornate dei campionati di serie A1 e A2). Si è trattato di un appuntamento rilevante, che ha visto scendere in pedana le migliori ginnaste italiane.

Le squadre ammesse a questa competizione sono dodici, al termine le prime tre saliranno in serie A2, le ultime cinque scenderanno in serie C ed è escluso dal programma l’esercizio al corpo libero. La classifica finale sarà quindi redatta sommando i punteggi di squadra riportati nelle tre giornate previste. Sono queste le linee guida che animeranno il campionato 2020 e che serviranno alla Fortebraccio a fissare gli obiettivi stagionali.

Intanto la partenza è stata ottima, 77,850 punti totali più 25 punti speciali, che hanno valso alle atlete umbre il 3° posto di tappa. La strada è ancora lunga, ma partire con il piede giusto può regalare la carica necessaria per affrontare con grinta tutte le gare in programma. Oltretutto rispetto al debutto a Sansepolcro nel 2019 (5° posto) le ragazze perugine sono migliorate di due posizioni e di una se si considera il 4° posto assoluto nella classifica finale del campionato 2019 decretata a Ferrara.

Al Palazzetto dello Sport “G. Guerrieri” di Fabriano, Vittoria Laliscia (fune 15,600 punti e clavette 17,450), Emma Ducci (cerchio 14,900 punti), Tabatha Barberini (palla 15,050) e Aurora Antonella Messina (nastro 14,850), in prestito dalla società Aretè Catania ma portacolori della Fortebraccio, si sono espresse, complessivamente a buoni livelli, mostrando progressi sul piano tecnico.

Molto soddisfatte le due tecniche Svetlana Durdenevskaya e Laura Ferri, sempre impegnate per la crescita del movimento della ginnastica ritmica a livello regionale e nazionale. Appuntamento quindi alla seconda giornata del Campionato nazionale di serie B che si disputerà in Campania, a Eboli, il 16 febbraio, in cui aumenteranno sicuramente aspettative, difficoltà e competizione, in vista anche della classifica finale che si deciderà a Desio in Lombardia il 1° marzo.